notizie_primo_piano

 boschiCon decreto del 9 giugno 2016, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha conferito all’Onorevole Maria Elena Boschi, Ministra per le riforme costituzionali e i rapporti con il parlamento, la delega in materia di Pari Opportunità

 


 

Nell’ambito dell’attività di monitoraggio e vigilanza svolta dal Dipartimento per le Pari Opportunità e riguardante la parità di accesso agli organi collegiali di amministrazione e di controllo nelle società, non quotate in mercati regolamentati, controllate dalle pubbliche amministrazioni si pubblicano le seguenti tabelle.

La prima si riferisce ai dati sulla presenza assoluta e percentuale delle donne negli organi di amministrazione e controllo in Italia e nelle macro ripartizioni geografiche (Nord - Centro- Sud e isole).

La seconda mette a confronto la situazione rilevata ad aprile 2014 con quella di settembre 2016 relativamente al numero (e alla percentuale) di società gestite da un amministratore unico ed alla percentuale di donne amministratore unico rispetto al totale degli amministratori unici e al totale delle società.

 
TABELLE
 


 

 

Il  7 settembre 2016 è stata trasmessa al Parlamento dalla Ministra Maria Elena Boschi la Relazione triennale sull’applicazione  del D.P.R. 30 novembre 2012 n. 251, concernente la parità di accesso agli organi collegiali di amministrazione e di controllo nelle società, non quotate in mercati regolamentati, controllate dalle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del d.lgs. n. 165/2001, ai sensi dell’articolo 2359, commi primo e secondo, del codice civile.

 

 

 

Stamattina si è insediata in Sala Verde a Palazzo Chigi la cabina di regia istituzionale prevista dal Piano straordinario contro la violenza sessuale e di genere

Alla riunione, presieduta dalla ministra Boschi, erano presenti i rappresentanti delle amministrazioni centrali e locali. La ministra ha aperto i lavori illustrando il percorso fatto e le prossime scadenze che impegneranno i lavori della cabina di regia. La riunione è proseguita con gli interventi dei partecipanti al tavolo che hanno posto l’attenzione su priorità e buone prassi da condividere. 

La cabina di regia si è quindi aggiornata alla prossima riunione quando verranno avviate audizioni informali con i rappresentanti dell’associazionismo e degli enti locali.  

 

 

La ministra con delega alle pari opportunità Maria Elena Boschi ha firmato, lo scorso 30 agosto 2016, il decreto che definisce la composizione dell’Osservatorio per il contrasto della pedofilia e della pornografia minorile.

Il provvedimento risponde alla necessità di integrare la composizione dell’organismo allo scopo di permettere la continuità delle attività. 

DECRETO DI COMPOSIZIONE DELL'OSSERVATORIO (30 agosto 2016)

DECRETO INTEGRATIVO DI COMPOSIZIONE DELL'OSSERVATORIO (12 settembre 2016)